Alto contrasto Aa Aa Aa
Modalità notturna Default
 
 
uploads/elenco_1/2-2-slide_1.png
Sei qui: HOME » News » Smantellamento ex Cir, convocato per lunedì 7 marzo il tavolo istituzionale in Prefettura a Pescara

Smantellamento ex Cir, convocato per lunedì 7 marzo il tavolo istituzionale in Prefettura a Pescara

Imprese e mercati

04/03/2016

Si terrà lunedì 7 marzo (ore 18) in Prefettura a Pescara l’incontro istituzionale richiesto dal sindaco di Tocco da Casauria Luciano Lattanzio e dalle forze sindacali capeggiate da Gino Marinucci della Fiom-Cgil di Pescara per chiedere, alla luce dello smantellamento della parte di stabilimento dedicato alla produzione, di affrontare in tempi rapidi la vertenza ex Cir, l’azienda, oggi IR (Italiana rimorchi), che si occupa di produzioni di rimorchi e semirimorchi di Tocco da Casauria interessata da una lunga ed estenuante controversia che conta ad oggi 88 lavoratori in mobilità.

Al tavolo istituzionale, convocato dal Prefetto di Pescara Francesco Provolo, nel Palazzo del Governo a Pescara, dovrebbe prendere parte anche la proprietà aziendale, grande assente negli incontri che si sono susseguiti nei mesi scorsi.

Saranno presenti il vicepresidente della Regione Abruzzo con delega alle attività produttive Giovanni Lolli, il sindaco di Tocco da Casauria Luciano Lattanzio, le rappresentanze sindacali (FIOM-CGIL, UILM-UIL, FIM-CISL), l’onorevole Antonio Castricone, il presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco e  i sindaci del territorio ( Torre de' Passeri, Piero Di Giulio; Lettomanoppello, Giuseppe Esposito; Castiglione Casauria, Gianluca Chiola, Bolognano, Silvina Sarra; San Valentino, Antonio Saia e Pratola Peligna, Antonio De Crescentis).

L’addetta stampa Francesca Piccioli

Tocco da Casauria,  4 marzo 2016