Sei qui: Home Polizia municipale

Polizia Municipale

Informazioni Utili

 

Responsabile:  Cesidio Stromei
Istruttori
polizia municipale:
 
Del Rossi Silvio
Indirizzo:  Comando Polizia Municipale, via Municipio, n. 13, 65028 Tocco da Casauria (PE)
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono: 085-8809245 - fax 085-880818
Cellulare
(solo urgenze):
334-8610699
Orari di apertura al pubblico: lunedì - venerdì 08:15-13:00 (in caso di necessità e previa intesa telefonica, si riceve anche il martedì ed il giovedì pomeriggio)

Quando non è presente il personale nel comando è possibile contattare il personale di servizio all'esterno.


 

Le competenze della Polizia Municipale

La Polizia Municipale, diversamente da quanto la maggior parte delle persone crede, non va identificata con le "multe”  contestate in funzione delle proprie funzioni di contrasto alle violazioni del codice della strada, ma svolge molteplici ed ulteriori compiti d'istituto ai sensi della legge 7 marzo 1986, n. 65 "Legge quadro sull'ordinamento della Polizia Municipale" e della Legge regionale 02 agosto 1997 n. 83 "Ordinamento della Polizia Locale", nonché del Codice Penale, Codice Civile, Codice di Procedura Penale e dei regolamenti comunali. Nell'ottemperanza delle diverse leggi, dal Codice della Strada alla giustizia civile e penale, dall'ambiente all'edilizia, dal commercio alla sicurezza pubblica, dal socio-sanitario all'educazione stradale, dalla protezione civile fino alla rappresentanza, la Polizia Municipale è al cortese servizio dei cittadini per la tutela dei diritti di tutti, nel limpido rispetto delle normative, è a disposizione degli utenti sia presso gli uffici aperti al pubblico sia durante le operazioni di prevenzione che svolge sul territorio. Importante è infatti la presenza della Polizia Municipale in strada, a diretto contatto con il cittadino e al suo servizio per l'immediato aiuto e la corretta informazione, oltre al continuo e capillare controllo del territorio.

Vediamo più in dettaglio quali sono i principali comparti di competenza della Polizia Municipale.

  • Attività di controllo e vigilanza secondo quanto previsto da leggi, regolamenti e  ordinanze comunali. Si va dai controlli commerciali a quelli edilizi, da quelli relativi alla viabilità a quelli di corretto utilizzo del suolo pubblico, da quelli ecologico - ambientali a quelli di polizia urbana, rurale, mortuaria, sanitaria, dagli accertamenti anagrafici alle informazioni richieste dalle altre pubbliche amministrazioni, oltre alla vigilanza degli edifici e proprietà comunali.
  • Sicurezza Pubblica svolta in ausilio alle altre forze di polizia dello stato, attività rilevante per contribuire a garantire una vita sociale per tutti più tranquilla e a maggiore difesa delle fasce deboli come bambini, anziani, invalidi, ecc. .
  • Servizi di viabilità e di regolazione del traffico negli orari di punta, di entrata e uscita degli alunni dalle scuole, durante le corse e gare, scavi o lavori stradali, funerali, cortei, manifestazioni, spostamenti mezzi eccezionali ed anche ordinariamente, oltre al controllo della regolarità delle soste e degli altri comportamenti degli utenti della strada, come necessario presupposto della fluidità e della sicurezza della circolazione, sono volti a tutelare l'incolumità delle persone ed in particolare dei ragazzi.
  • Infortunistica stradale: rilevazione di incidenti, con soli danni alle cose, con feriti lievi o gravi o mortali, con redazione di tutti gli atti necessari
  • Polizia Giudiziaria diventa materia di competenza con la ricezione di denunce o querele o l'acquisizione di notizie di reato e tutti gli atti istruttori ed ispettivi conseguenti (indagini, atti delegati, fermi, arresti, perquisizioni e sequestri), per giungere nei procedimenti davanti al Giudice di Pace, sino alla richiesta di archiviazione del procedimento o di citazione a giudizio per l'imputato, per l'accertamento della realtà dei fatti.
  • Convivenza civile, consigli, ed mitigazione delle problematiche tra privati cittadini, esplicando, là dove è possibile, una attività di mediazione bonaria finalizzata al ripristino di un ordinato e tranquillo comportamento civile.
  • Attività di protezione civile, la Polizia Municipale è interessata e coinvolta per le operazioni necessarie di primo intervento e di fluidità del traffico nelle zone interessate.
  • Trattamenti sanitari obbligatori di cui devono essere redatti tutti gli atti inerenti, al fine di garantire l'incolumità di tutti e la legalità dell'intera operazione.
  • Attività elettorali viene espletata attraverso il controllo della propaganda elettorale, con la predisposizione dei collegamenti tra l’ufficio ed seggi ed alla ricezione ufficiale dei dati intermedi e definitivi, oltre alla scorta del materiale.
  • Attività di rappresentanza che va dalla scorta al Gonfalone comunale alle missioni esterne per servizi di collegamento, scorta e supporto ad altri Enti.

Oltre a ciò, esistono una serie di incombenze che si esplicano all'interno dell’ufficio della Polizia Municipale. 

  • La gestione delle relazioni con il pubblico è forse l'attività che impegna la maggior parte del tempo del personale interno, con accessi diretti all'ufficio e tramite telefono, nonché tramite richieste scritte a cui deve essere sempre data risposta, con una trasparente attività di costante informazione, che può essere offerta soltanto da personale adeguatamente preparato.
  • Innanzi tutto la gestione ottimale del personale esterno è un'attività che impegna il personale interno, nella programmazione dei servizi in relazione alle esigenze, spesso urgenti, della popolazione
  • La gestione dei verbali di contravvenzione per violazioni al Codice della Strada, a leggi sul commercio, sull'ambiente o altre punite con sanzioni amministrative, impegna l’ufficio di Polizia Municipale con approvvigionamento di modulistica e software specifici, redazione dei verbali, loro notifica o spedizione, riscossione di denaro con registrazione dei pagamenti diretti ed indiretti, gestione del contenzioso con redazione di comparse e memorie difensive o delle deduzioni, oltre alla presenza alle udienze.
  • Il rilascio di numerose concessioni, autorizzazioni quali quelle per invalidi o medici in deroga ai divieti di sosta o a quelle in deroga ai divieti di transito, tessere di libera circolazione; nulla osta  per occupazione di suolo pubblico, per attività previste dalle leggi di pubblica sicurezza, per la pubblicità, quelle per le manifestazioni sportive.
  • Emissioni di determinazioni dirigenziali, la predisposizione di proposte di deliberazioni di giunta o consiglio comunale.
  • In campo penale, ad ogni reato conosciuto all'esterno o denunciato in comando, corrisponde una serie di indagini e di atti volti a chiarire la realtà dei fatti e portare all'individuazione dell'autore del reato.
  • In campo civile ed amministrativo i numerosi accertamenti e citazioni richieste, implicano una fase preparatoria, una conclusiva ed una informativa dell'organo richiedente.
  • Impegno notevole è prestato anche per la partecipazione ad udienze penali e civili davanti all'Autorità giudiziaria, la partecipazione a missioni esterne, unitamente a sopralluoghi ispettivi, oltre all'aggiornamento continuo del personale, in considerazione degli innumerevoli cambiamenti legislativi, per un servizio più efficiente al cittadino.

Inoltre la Polizia municipale è titolare anche di altre funzioni: 

  • Attività di pubblica sicurezza per ricezione denunce di cessione di fabbricato, denunce di infortuni sul lavoro, denunce di assunzione o di ospitalità per stranieri, rilascia nulla osta per trasporto di esplosivi, denunce di detenzione di apparecchi radio ricetrasmittenti ed altre autorizzazioni sulla base  del Testo Unico delle Leggi di Pubblica sicurezza, consegna porti d'arma, patentini conduzione caldaie ed altri documenti.
  • Gestione della segnaletica stradale su segnalazione dei cittadini o su indicazione dell’ufficio tecnico o dell’amministrazione o d’iniziativa della Polizia Municipale, qualora sia necessario stabilire obblighi, divieti e limitazioni di carattere temporaneo o permanente riguardanti la circolazione stradale, vengono redatte a cura del Comando P.M. apposite ordinanze per l'istituzione di segnaletica stradale permanente e temporanea (per manifestazioni, mercati, fiere ecc.) emanate ex artt. 6 e 7 del Codice della Strada.
  • Gestione della popolazione canina dell'anagrafe canina, del recupero di animali abbandonati, avvalendosi di volontari ed idonee strutture (apposita convenzione con un canile-rifugio della zona), con risoluzione di tutti i problemi inerenti agli animali (danni, rumori molesti, maltrattamenti, abbandoni...)
  • Gestione dell'ufficio oggetti smarriti, con ricezione o recupero, catalogazione, pubblicazione, archiviazione ed immagazzinamento, redazione di verbali di restituzione ai proprietari od ai ritrovatori, alienazione.
  • Indagini anagrafiche, svolte sul territorio e riguardanti la residenza, il domicilio e l'ospitalità di cittadini in diretto contatto con l'ufficio anagrafe, al quale viene inviato apposita relazione dei risultati dell’accertamento.
  • Gestione di particolari necessità dell'ufficio, come l'approvvigionamento della modulistica, dei testi, delle uniformi, dell'eventuale armamento, degli apparati radio e di telefonia mobile, dei particolari collegamenti informatici con determinate banche dati.